Tarquini: sale la febbre per il titolo WTCR

Tarquini: sale la febbre per il titolo WTCR


Successo ed allungo in classifica per il pilota di BRC Racing Team

Ad sola una gara dal termine della stagione inaugurale del FIA World Touring Car Cup (WTCR) 2018 si fanno sempre più concrete le possibilità di successo finale per Gabriele Tarquini e per il BRC Racing Team. Il driver abruzzese infatti è stato l’unico dei partecipanti ad accumulare punti in ognuna delle tre gare sul circuito giapponese di Suzuka, chiudendo il weekend con la sua quinta vittoria stagionale in un momento cruciale per il campionato.

Sono ora ben 39 i punti che dividono Tarquini dal più immediato degli inseguitori. Rimangono un massimo di 87 punti da aggiudicarsi nel finale di stagione a Macao,  dal 15 al 18 Novembre prossimi. Un approccio accorto potrebbe permettergli di conquistare il titolo, suo secondo trofeo mondiale, tanto sperato e sudato in casa BRC Racing Team.

Anche la classifica a squadre torna a sorridere al team guidato da Gabriele Rizzo, con 8 punti attuali di vantaggio sui più vicini contendenti. Oltre a quella di Tarquini, la squadra è stata premiata anche dall’ottima performance di Norbert Michelisz. L’ungherese torna sul podio con il terzo posto in Gara 2, con Tarquini che segue al quinto dopo essere partito dall’ottava posizione della griglia invertita.

La performante Hyundai i30 N TCR ha assicurato ad entrambi buone posizioni di partenza in griglia, con Tarquini che sfrutta la prima fila per condurre Gara 3 fin dall’inizio. Nonostante la perdita della prima posizione durante la concitata sfida, una penalità di 5 secondi al suo rivale permettono al pilota di centrare la vittoria.

Queste le parole di Gabriele Tarquini al termine delle due sfide di domenica: “ Oggi torna nuovamente il sorriso sul mio volto.  Ho avuto la possibilità di conquistare punti importanti ed ho fatto un’ottima partenza sia in Gara 2 che in Gara 3. E credo che questa sia stata la chiave del mio successo. Nell’ultima sfida ho cercato di correre pensando più ai punti in ottica campionato che alla vittoria. La velocità della mia auto mi ha permesso di stare molto vicino al leader di Gara 3, ed i 5 secondi di penalità a lui inflitti mi hanno permesso di incamerare vittoria e titolo.  Ora andremo a Macao, circuito dove  non corro da alcuni anni ma che conosco molto bene.  Sarà una gara speciale e molto difficile, ma ci arrivo nella  migliore posizione possibile. Bisognerà essere molto attenti. E’ una lotteria dove tutto può succedere. Ci arriverò con il sorriso, pensando al sogno del titolo mondiale”.

Norbert Michelisz ha dichiarato: "Le performance dell’auto sono state buone fin dall’inizio di questo weekend, abbiamo lavorato bene nelle varie sessioni in ottica di gara. Essere sul podio a Suzuka è stata una sensazione fantastica, e anche se le gare sono state piuttosto difficili mi è piaciuta la competizione. E' un grande risultato anche per la squadra, tornare in testa al campionato con solo un round da disputare. Ora tutti i miei sforzi sono rivolti a Macau, dove vorrei finire la stagione al massimo".

 

Gara 1 WTCR 2018 Race of Japan  – Suzuka International Racing Course – 11 giri

1 – Kevin Ceccon – Mulsanne Srl 26:42.267

2 – Aurélien Comte –DG Sport Competition + 0.728

3 – Yvan Muller - MRacing – YMR 1.319

4 – Esteban Guerrieri - ALL-INKL.COM Münnich Motorsport + 1.759

5 – Mehdi Bennani – Sébastian Loeb Racing + 2.157

6 – Jean-Karl Vernay - Audi Sport Leopard Lukoil Team + 3.609

7 – Mato Homola –DG Sport Competition + 4.248

8 – Gabriele Tarquini - BRC Racing Team + 4.583

9 – Frédéric Vervisch – Audi Sport team Comtoyou + 5.409

10 – Pepe Oriola – Campos Racing + 5.634

11 – Norbert Michelisz - BRC Racing Team + 6.006

 

Gara 2 WTCR 2018 Race of Japan  – Suzuka International Racing Course – 10 giri

1 – Rob Huff – Sébastian Loeb Racing 23:21.959

2 – Pepe Oriola – Campos Racing + 1.444

3 – Norbert Michelisz - BRC Racing Team + 1.938

4 – Aurélien Panis - Comtoyou Racing + 7.685

5 – Gabriele Tarquini - BRC Racing Team + 8.894

6 – Kevin Ceccon – Mulsanne Srl + 9.418

7 – Aurélien Comte –DG Sport Competition + 11.749

8 – Mehdi Bennani – Sébastian Loeb Racing + 12.186

9 – Yvan Ehrlacher - ALL-INKL.COM Münnich Motorsport + 13.894

10 – Yvan Muller - MRacing – YMR 14.127

 

Gara 3 WTCR 2018 Race of Japan  – Suzuka International Racing Course – 11 giri

1 – Gabriele Tarquini - BRC Racing Team 24:41.704

2 – Aurélien Comte –DG Sport Competition + 1.577

3 – Kevin Ceccon – Mulsanne Srl + 2.024

4 – Mehdi Bennani – Sébastian Loeb Racing + 3.140

5 – Aurélien Panis - Comtoyou Racing + 3.674

6 – Rob Huff – Sébastian Loeb Racing + 13.728

7 – Frédéric Vervisch – Audi Sport team Comtoyou + 18.296

8 – Thed Björk - MRacing - YMR + 19.963

9 – Norbert Michelisz - BRC Racing Team +20.694

10 – Jean-Karl Vernay - Audi Sport Leopard Lukoil Team + 23.015

 

 

OVERALL RANKINGS - DRIVERS

1 – #30 Gabriele Tarquini ITA - BRC Racing Team - HYUNDAI - pt. 291

2 – #48 Yvan Muller FRA - MRacing - HYUNDAI - pt. 252

3 – #11 Thed Björk SWE - MRacing - HYUNDAI - pt. 238

4 –  #74 Pepe Oriola ESP – Campos Racing - CUPRA - pt. 227

5 – #69 Jean-Karl Vernay FRA - Audi Sport Leopard Lukoil Team - AUDI - pt. 216

6 – #86 Esteban Guerrieri ARG - ALL-INKL.COM Münnich Motorsport - HONDA - pt. 213

7 – #5 Norbert Michelisz HUN - BRC Racing Team - HYUNDAI - pt. 212

8 – #22 Frédéric Vervisch BEL – Audi Sport Team Comtoyon - AUDI - pt. 203

9 – #12 Rob Huff GBR - Sébastien Loeb Racing - VOLKSWAGEN - pt. 197

10 – #7 Aurélien Comte FRA – DG Sport Competition - PEUGEOT - pt. 191

 

OVERALL RANKINGS - TEAMS

1 – BRC Racing Team - HYUNDAI - pt. 510                                                        

2 – MRacing - HYUNDAI - pt. 502   

3 – ALL-INKL.COM Münnich Motorsport - HONDA - pt. 401

4 – Sébastien Loeb Racing - VOLKSWAGEN - pt. 365

5 – Audi Sport Leopard Lukoil Team - AUDI - pt. 352

6 – Audi Sport Team Comtoyou - AUDI - pt. 275

7 – Campos Racing - CUPRA - pt. 253

8 – DG Sport Competition - PEUGEOT - pt. 238

9 – ComtoyouRacing  - AUDI - pt. 130

10 – Mulsanne Srl – ALFA ROMEO - pt. 108

10 – Boutsen Ginion Racing - HONDA - pt. 86

12 – Zengo Motorsport - CUPRA - pt. 29